GTranslate

menu

Eighteenth-century Flute Chamber Music International Study Day La musica da camera con flauto nel XVIII sec. Giornata Internazionale di studi

Genova, Conservatorio “Niccolò Paganini”, 28 ottobre 2017

PROGRAMMA

 
 
 
Ore 11
Saluti del Direttore del Conservatorio, del Presidente Associazione “Amici di Paganini”, della Società Italiana di Musicologia (e Comitato scientifico Dono Delius)
 
Il Direttore del Conservatorio e il Presidente dell’Associazione “Amici di Paganini” invitano pubblico e relatori ospiti al Concerto di Giovanni Angeleri (violino) e Michele Trenti (chitarra), nell’ambito del Paganini Genova Festival. Gli interpreti suoneranno il violino di Sivori e la chitarra di Paganini.
 
Ore 12.15       -    Bianca Maria Antolini – Società Editrice di Musicologia
“Il progetto della Società Editrice di Musicologia sulla musica strumentale italiana del Sette-Ottocento”
 
Buffet
 
Ore 14.30       -    Stefano Bagliano – Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza –
“Modernità e creatività nella vita professionale di G. Ph. Telemann. Ruolo del flauto diritto nella sua opera strumentale”
 
Intervento musicale
Con la collaborazione del Dipartimento di Musica antica del Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza
 
G. Ph. TELEMANN    
Duetto in do minore per due flauti diritti
(Vivace – Moderato – Allegro)
 
Triosonata in fa maggiore per due flauti diritti e b.c.
 (Affettuoso – Allegro – Adagio – Vivace)
 
Stefano Bagliano, Fabiano Martignago – flauti;
Barbara Petrucci – clavicembalo

Ore 15.15  - Walter Kreyszig – Department of Music, University of Saskatchewan, Saskatoon, Canada –  Center for Canadian Studies, University of Vienna, Vienna, Austria
 
“The transformative Process of the Serenade from a Genre of Open-Air Music into the Realm of Hausmusik: a Paradigm Shift in the Juxtaposition of Entrada, Minuetto, Theme and Variation, Scherzo and Rondo in L.v. Beethoven’s Serenade in D-major for Flute, Violin and Viola opus 25” - Il processo di trasformazione della Serenata da un genere di musica Open-Air al genere Hausmusik: un cambiamento paradigmatico nella giustapposizione di Entrata, Minuetto, Tema con Variazioni, Scherzo e Rondò nella “Serenata in re maggiore per Flauto, Violino e Viola opera 25”
 
Ore 16             -   Carmela Bongiovanni – Conservatorio “N. Paganini” di Genova
“Il trio in sol maggiore e le fonti genovesi di Jommelli”
 
Coffee-break
 
Ore 16.45        -   Ugo Piovano – Associazione Musicale Acusticamente
“Le Sonates pour trois flutes traversières sans basse oeuvre VII di Bodin de Boismortier (Boivin, Parigi 1725) e la nascita del trio per tre flauti nella Parigi di Luigi XV”
 
 Intervento musicale
Con la collaborazione del Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio “G. Verdi” di Torino

N. JOMMELLI
Trio in sol maggiore per due violini o due flauti e basso
(Larghetto – Allegro – Allegro)

L. A. DORNELL
Sonata op.3 n 7
(Vivement – Lentement – Chacconne – Gigue)

B. de BOISMORTIER
Trio op.7 n 4
(Doucement – Courante – Allemande – Menuet)

Giulio De Felice, Davide Galleano, Ugo Piovano, Francesca Odling – traversieri;
Mara Stroppiana – clavicembalo