GTranslate

menu

VI Giornata internazionale di studi Esecutori e studiosi a confronto: le edizioni musicali per flauto International Study Day - Interpreters and Scholars: Musical Flute Edition Genova, Conservatorio “Niccolò Paganini” – 26 ottobre 2019

VI Giornata internazionale di studi
Esecutori e studiosi a confronto: le edizioni musicali per flauto

International Study Day - Interpreters and Scholars: Musical Flute Editions
Genova, Conservatorio “Niccolò Paganini” – 26 ottobre 2019


Nel 2013, il flautista e musicologo tedesco Nikolaus Delius ha donato la sua intera biblioteca musicale al Conservatorio “N. Paganini” di Genova. Il Dono Delius racchiude un ricco corpus di materiali attualmente suddivisi nelle seguenti sezioni: Saggistica, Musica a stampa, Copie di manoscritti ed edizioni antiche, Materiali di studio e Collezione di CD. Il catalogo del fondo è consultabile sul sito www.conspaganini.it,  sezione Ricerca – Dono Delius.
Prendendo spunto dal fondo, si è sviluppata in questi anni un’attività di ricerca concretizzatasi in giornate di studi, seminari, laboratori e concerti nell’intento che il Dono Delius diventi un Centro Studi per studenti, flautisti e musicologi, per approfondire le tante questioni ancora aperte in campo flautistico.
La giornata di studi programmata per quest’anno – sempre con il patrocinio della Società Italiana di Musicologia – si concentra sulle varie tipologie di edizioni (pratiche, critiche, anastatiche, secondo l’urtext, diplomatiche, interpretative…) e la loro ricaduta sull’esecuzione. L’ambito cronologico privilegiato sarà XVIII-XIX secolo.
Si invitano gli studiosi a inviare proposte relativamente ai seguenti temi, o ad altri ad essi strettamente correlati:
  • Edizioni a confronto: peculiarità, problemi, utilità per l’esecutore
  • Il lavoro del revisore
  • Il ruolo dell’interprete
  • L’editoria musicale oggi.
Gli studiosi che intendessero consultare i materiali presenti nel fondo devono mettersi in contatto con la responsabile, Mara Luzzatto, all’indirizzo mara.luzzatto@conspaganini.it
Le lingue della Giornata di Studi, sia per gli abstracts che per le relazioni, sono l'italiano e l'inglese.
Le proposte di relazione (20 minuti + 10 minuti per la discussione), dovranno essere inviate in forma di abstract a: mara.luzzatto@conspaganini.it
La proposta dovrà essere completa di:
  • Nome e cognome, informazioni di contatto (indirizzo postale, email e recapito telefonico) e (se esistente) affiliazione dell'autore.
  • Titolo della relazione.
  • Abstract di max. 500 parole che descriva il contenuto della relazione. 
  • Un CV breve di 15 righe al massimo.
  • Apparecchiature necessarie per la presentazione (video-proiettore, lettore CD, lettore CDVD ecc.)
La data di scadenza per la presentazione delle proposte è il 30 giugno 2019. Le decisioni del comitato scientifico saranno comunicate agli autori entro il 31 luglio 2019.
Una selezione delle relazioni presentate potrà essere oggetto di pubblicazione.
La partecipazione alla giornata di studi non prevede alcuna quota di iscrizione. Le spese di viaggio e soggiorno sono a carico dei relatori.
Per ulteriori informazioni scrivere a mara.luzzatto@conspaganini.it
Comitato scientifico: Mara Luzzatto (Conservatorio di Genova, Curatore del Dono Delius); Mariateresa Dellaborra (Conservatorio di Piacenza, Società Italiana di Musicologia); Luisa Curinga (Conservatorio di Fermo, Università degli Studi di Macerata). Membro onorario: Walter Kreyszig (emerito Saskatoon University, Canada).

VI International Study Day
 
Interpreters and Scholars: musical Flute Editions
Genoa, Conservatorio “Niccolò Paganini” - October 26, 2019
 
In 2013, the German flautist and musicologist Nikolaus Delius donated to Genoa's “Paganini” Conservatory his entire music collection. Such Dono Delius contains a sizeable body of materials, divided into different sections: Essays, Printed music, Copies of manuscripts and ancient Editions, and a collection of Cds. You may access the Dono Delius Catalogue on the webpage: www.cons.paganini.it (Ricerca).
Research activities based on Dono Delius have progressively increased: the realization of several study days, seminars, workshops and concerts encourage students, flautists and musicologists to a deeper understanding of many important questions concerning the flute and its literature.
This year's Study Day – supported by Società Italiana di Musicologia – is mainly focused on the differences between every day's practical Editions and those which are strictly based on the sources. Attention will be devoted to Flute music, but not only.
We invite proposals for papers under the following and related themes:
  • Practical Editions within the Flute repertoire (or in other repertoires);
  • Editions based upon fac-similes of originals or manuscripts;
  • The Editing;
  • Nowadays' Musical Editions
Scholars who wish to consult documents from Dono Delius are kindly required to contact the curator, Mara Luzzatto (mara.luzzatto@conspaganini.it).
The Study Day languages, as well as the languages for the abstract, are Italian and English. Proposals for individual papers (20 minutes + 10 minutes for discussion) should be sent as abstracts to the same address (mara.luzzatto@cons.paganini.it). Please accompany your proposal by:
  • Name, contact details (e-mail, postal address, phone number) and an affiliation, if applicable;
  • Proposal title;
  • Abstract of max. 500 words describing the paper's content;
  • Short CV (max. 15 lines);
  • Equipment needed for presentation (data projector, CD player, DVD player etc.)
The deadline for submitting the abstracts is June 30, 2019. Authors will be contacted by July 31rst 2019 for acceptance decisions.
A selection of contributions may be developed for publication.
There is no fee for participation to the Study Day, while participants should bear costs for travel and accomodation (a list of partners can be given on request).
For further information please contact: mara.luzzatto@conspaganini.it
Scientific Commettee: Mara Luzzatto (Conservatorio di Genova, Curator of Dono Delius); Mariateresa Dellaborra (Conservatorio di Piacenza, Società Italiana di Musicologia); Luisa Curinga (Conservatorio di Fermo, Università degli Studi di Macerata); Walter Kreyszig (Emeritus Saskatoon University, Canada).